Ancora sugli studi di Mimmo Peruffo

Ho passato il pomeriggio di ieri (e lo stesso farò oggi) a sistemare l’incordatura del mio liuto a 8 cori, fatto da Sandi Harris alla fine del 2005.
Aveva bisogno di qualche sapiente ritocco e, in ottemperanza a quanto ripetutomi più e più volte da Jakob Lindberg, ho tentato l’avventura in solitudine.
Ho sostituito alcune corde con il nuovo Nylgut di Mimmo Peruffo (molto, molto migliore di quanto abbia utilizzato in questi anni) e ho cercato gli aggiornamenti del suo lavoro di ricerca, sempre estremamente interessanti.

A tutti consiglio di scaricare l’ultima versione del suo già noto lavoro, Il Liuto nella sua realtà: ne vale davvero la pena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *