La solita estate liutistica…

Non ho mai seriamente provato a “postare” qualcosa sul blog tramite l’e-mail, ma il lungo silenzio stampa cui l’estate mi costringe sembra una fantastica occasione per provare.

Il caldo opprimente dei primi giorni di luglio mi aveva completamente bloccato: semplicemente non sono in grado di suonare in quelle condizioni. Magliette inzuppate di sudore, ventilatori insufficienti e il guscio dello strumento sverniciato dall’umidità: che meraviglia!

Poi la settimana a Neuburg an der Donau con Jakob Lindberg: solo due di noi e una metereologia tremenda. Morale: 8 ore al giorno di musica (minimo) e il lusso di un musicista sempre disponibile 🙂
Scriverò un post sull’argomento più’ avanti.

Ora sono in “ritiro” in uno splendido comune dell’Ossola e sfrutto il persistere del maltempo per costringermi a studiare 5 ore al giorno. Le ferie termineranno presto e così tanto tempo disponibile per il liuto sarà un ricordo fino al prossimo luglio.

Una nota conclusiva: la Tree Edition di Albert Reyermn ha pubblicato nel 2008 una raccolta di brani tratti dal Leipzig Baroque Lute Book (Leipzig Mss. II.6.24). La raccolta è molto ben fatta, il facsimile leggibilissimo e la musica deliziosa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *