David Kellner e la Phantasia mancante

Immagine 1Una cara amica di penna mi invitava qualche giorno fa a cimentarmi con la Phantasia in la minore dai XVI. auserlesene Lauten-Stücke di David Kellner.
Il barocchista che stenta a formarsi in me raccoglieva immediatamente la sfida (anche perché la prossima lezione di Jakob è ormai alle porte…) e iniziavo a sfogliare la mia infame fotocopia del fac-simile amburghese (1747).
Siccome “il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi”, scoprivo ahimé che la suddetta copia mancava proprio delle prime quattro pagine, che contengono la sopraddetta Phantasia.
La caccia anche stavolta non è stata vana, e ha rivelato una semplice e leggibilissima edizione della Deutsche Lautengesellschaft a disposizione.
Questa volta -data la stranezza del link- mi sono permesso di scaricare direttamente il file e di metterlo a disposizione qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *